venerdì 8 agosto 2014

Giovanni Pierluigi da Palestrina

Giovanni Pierluigi da Palestrina (Palestrina ?, ...febbraio 1525 - 1526? – Roma2 febbraio 1594) è stato un compositore italiano tra i più importanti del Rinascimento europeo.

La produzione palestriniana, per la maggior parte sacra, fu cospicua, anche rispetto a quella di famosi e prolifici compositori dell'epoca, come Orlando di Lasso e Philippe de Monte. Scrisse almeno 104 messe, superando ogni altro compositore contemporaneo; a questo numero già considerevole, si devono aggiungere più di 300 mottetti, 68 offertori, non meno di 72 inni, 35 magnificat, 11 litanie e 4 o 5 lamentazioni. Compose poi oltre 140 madrigali su testi sacri e profani. È stato il primo compositore del XVI secolo di cui siano stati pubblicati gli Opera omnia: la prima volta nell'Ottocento, e un'altra volta nella seconda metà del Novecento; nonostante ciò, una serie di composizioni a lui attribuite tratte da fonti manoscritte rimangono di dubbia autenticità, e un catalogo delle opere di Palestrina non è ancora stato completato.

Nessun commento:

Posta un commento