lunedì 14 gennaio 2013

Tre pianisti al Ridotto fonte: estense.com


Ancora musica per Boldini, Previati e de Pisis. I Concerti nel Ridotto propongono un appuntamento tutto dedicato al pianoforte, domenica 13 gennaio alle 17, il giorno di chiusura della mostra allestita da Ferrara Arte ai Diamanti.

Il solista Matteo Cardelli, e il duo pianistico costituito da Maria Luisa Langella e Filippo Terni – tre tra i migliori giovani musicisti cittadini – si dedicheranno ancora alla Parigi tra Otto e Novecento, la capitale della Belle Époque di cui Boldini fu grande protagonista, e con cui Previati e De Pisis ebbero frequenti rapporti e residenze: sono in programma due capolavori assoluti della maturità di Maurice Ravel come le suite Miroirs e Ma mère l’oye, la cui profondità e ispirazione sarà accostata al sarcasmo mondano di Satie (La belle excentrique) e al brillantissimo ed elegante Cortège burlesque di Emmanuel Chabrier.

Matteo Cardelli introdurrà il pomeriggio con l’esecuzione della monumentale Sonata Op. 111 di Beethoven, autore esaltato da Klimt e dai Secessionisti, al cui stile si ispirano le opere esposte di Minerbi, Bonzagni e Boccioni. Ingresso posto unico 8 euro, 5 euro ridotto allievi di Conservatorio, in vendita dalle 16.15 a inizio concerto.









Nessun commento:

Posta un commento